New York Cheesecake

Condivido con voi la ricetta per creare la cheesecake, ho però sostituito la panna che in molte ricette trovate con la ricotta e lo yogurt un pochino meno calorici. Quindi pronti con il necessario?

Ingredienti tortiera classica

Per la base

230 gr biscotti digestive

80 gr di burro

1 cucchiaio di miele

Farcitura

500 gr di formaggi spalmabile

350 gr di ricotta

170 gr yogurt greco

80 gr di zucchero

1 bacello di vaniglia

2uova intere 2tuorli

Procedimento

Tritare i biscotti con burro e miele, ricoprire lo stampo della tortiera e mettere in frigo per mezz’ora.

Nel frattempo preparare la farcitura, inserire in un cutter i formaggi con lo yogurt e lavorare per 1 minuto , aggiungiamo poi le uova e la vaniglia e lo zucchero , lavorare il composto per due minuti. Una volta che il fondo è freddo ricoprire bene con la farcitura. Questa torta andrebbe cotta per chi non ha il forno a vapore a bagno Maria e come si fa?

con due strati di stagnola rivestire l esterno della tortiera in modo che non penetri l acqua e riempire la placca del forno di acqua, così facendo il vapore lascerà la torta bella umida. Forno a 160 per circa 60 minuti. Potete farcire la vostra cheesecake con una salsa ai lamponi o fragole oppure cioccolato a piacere vostro.

Fagioli eCipolle Ligth&Speedy

Molte volte noi mamme abbiamo poco tempo per preparare la pausa pranzo , quindi servono delle strategie , eccome una.

cipolle stufate e fagioli piatto buonissimo e leggero.

Ingredienti 4 persone

2 scatole di fagioli bio di buona qualità

2 belle cipolle francesi

olio

sale

pepe

procedimento

Tagliare le cipolle a rondelle e posizionare in una ciotola , salare e pepare a piacere senza olio, coprire con la pellicola da microonde, cuocere Potenza massima 5 minuti .

Nel frattempo scolo i fagioli e li risciacquo, appena termina la cottura delle cipolle le lascio raffreddare giusto dieci minuti.

Condisco il tutto con del buon olio extra di oliva e se vi piace un goccio di aceto, il piatto è pronto.

I fagioli sono delle ottime proteine vegetali che saziano moltissimo , ottimali per chi segue diete ipocalorica.

Broil King Barbecue

Sabato nel pomeriggio, abbiamo partecipato ad un corso di cucina sul barbecue, nello specifico l azienda di cui vi metterò la storia. Ora che si avvicina la bella stagione il grill è sempre acceso! Sul barbecue è possibile effettuare qualsiasi tipo di cottura anche una torta, i sapori non si mescolano perché questa tipologia di macchina non produce fumo. È stato davvero interessante capire la differenza di cottura diretta e indiretta per i vari tipi di cibi.

The Crown of India

Quest’oggi il nostro tour enogastronomico si è fermato a Manerba del Garda, per assaggiare la cucina indiana. Per noi era la prima volta che assaggiavamo queste tipologie di piatti, ricchi di spezie e profumi , di seguito vi lascio i piatti scelti dal menu.Salse (mango, yogurt e menta, tamarindo.), gamberi agrodolce speziati, pollo e agnello speziati, pollo fritto, fagottini di verdure piccanti, vari tipi di pane e il riso con cardamomo molto profumato.

Ragù Di Coniglio

Ricettina veloce e gustosa

Cosa serve per realizzarla?

Ingredienti

300 grammi di polpa di coniglio

15 olive taggiasche

4 cucchiai di olio

1 carota

1 costa di sedano

1 scalogno

3 rametti di Timo

500ml di brodo vegetale

Procedimento

Tritare le verdure e farle soffriggere, unire la polpa di coniglio e le olive , rosolare per bene, aggiungere il brodo , salare e pepare .

Cuocere il ragù per circa 30 minuti.

lappetitovienmangiando

Riso Al Salto

Ricetta di recupero

Solitamente col risotto , facciamo degli arancini, invece questa volta faremo il riso al salto.

Semplicissimo serve un coppapasta oppure un contenitore di vetro basso tondo. Mettiamo il riso un pochino pressato non troppo , diamo la forma desiderata, altezza massima 2 cm, pentola bella potente, anti aderente e due palette per aiutarci nel girare la nostra mattonella di riso. Unica accortezza fare bene la crosticina e poi con delicatezza girare dall’altro lato. Tempo dieci minuti e avrete un piatto goloso senza sprechi.

lappetitovienmangiando

Girelle Di Pan Mozzarella Bianche e Rosse

Oggi vi insegno a fare il buonissimo pan mozzarella…

INGREDIENTI

250 gr di farina per pizza

250 grammi di manitoba

1 cubetto di lievito

50 grammi di burro

1 cucchianino di zucchero

8 grammi di sale

200 grammi di mozzarella fior di latte

200 grammi di latte

PER LA FARCITURA ROSSA

150 grammi di pomodoro

30 grammi di grana grattugiato

PER LA FARCITURA BIANCA

150 grammi di cotto

30 grammi di grana grattugiato

PROCEDIEMNTO

Tritare la mozzarella inserirla in un impastatore,io ho usato il bimby. Prepariamo l’impasto mettendo le farine, lo zucchero,il sale, sciogliere poi il lievito con il latte a temperatura ambiente e incorporarlo alla miscela secca che abbiamo nel nostro impastatore oppure ciotola se lo facciamo manualmente. Lavorare bene il composto ,al quale poi uniremo la mozzarella che avevamo tritato molto molto finemente quasi come una crema. Come ultimo passaggio unire il burro.. Creare un panetto che metteremo in frigo con pellicola per circa 30 minuti. Terminato il tempo stendiamo un rettangolo di pasta cospargendolo di pomodoro e formaggio, andrà arrotolato e tagliato a rondelle di circa 5 cm,posizionandole su una placca da forno . La versione bianca va farcita con cotto e formaggio procedendo poi sempre con il taglio delle rondelle di pasta. Le girelle le lasceremo in forno spento per 2 ore , preriscaldato a 50 gradi . La cottura va eseguita a 200 gradi come una normale pizza da forno in teglia..

lappetitovienmangiando

Vaso Cottura

Eccomi a presentarvi un nuovo attrezzo che è entrato a far parte di casa Pera/Bresciani è sarebbe la VASOCOTTURA. Cos’è la VASOCOTTURA? altro non è che la cottura che facevano le nostre nonne per produrre una semplice marmellata oppure delle conserve. Il mio primo inoctro con questa metodologia di cottura risale ad un paio di anni fa ,durante un pranzo natalizio in un ritorante.

Come si procede con la vaso cottura? Prima di tutto ci servono dei batrattoli specifici per l’utilizzo, dopodichè ci si inserisce gli ingredienti,dalle verdure al pesce e anche la carne.Viene cotta in forno a bassa temperatura(60-150 gradi) oppure bagnomaria o addirittura nel microoonde.

Perchè usare la vasocottura? per conservare tutte le proprietà nutritive dell’alimento,i colori rimangono inalterati così come i profumi ,il vasetto funge da protettore degli ingredienti .

Una cosa importante non cucinare MAI con questa metodologia ,funghi e patate,potrebbero sprigionare delle tossine mentre invece cucinati in modo tradizionale si disperdono.

lappetitovienmangiando

Involtini Di Casa Pera

Simone stasera ha prodotto degli ottimi involtini e io scriverò per voi la ricetta. Siete curiosi?

Ingredienti per ogni involtino

1 fetta di scamone

1 fetta di salume che avanza dal frigo , oggi cotto

1 cucchiaino di pecorino

prezzemolo qb

aglio qb

sale qb

pepe qb

per il sugo

700grammi di passata di pomodoro.

1 scalogno

2 spicchi aglio

sale qb

pepe qb

Procedimento

Per ogni fetta di carne disporre una fetta di salume a piacere noi abbiamo usato il cotto, poi un cucchiaio di pecorino, salare ,pepare , mettere un trito di aglio e prezzemolo. Arrotolare la fetta è fermarla o con dello spago oppure con gli stuzzichini.

Prendere un bel tegame oppure la pentola a pressione e fare un fondo di scalogno e due spicchi di aglio , truffare gli involtini rosolare è poi aggiungere il pomodoro circa una bottiglia grande da 700grammi.

cuocere in pentola a pressione 1 ora e mezza circa , nel tegame almeno il doppio.

Antico Borgo Castellaro Lagusello

Quest’oggi nonostante l’ incessante pioggia, ci siamo recati in questo piccolo Borgo dell’ alto Mantovano. Paesino caratteristico dove ospita il ristorante Antico Borgo, trattoria semplice con pochi posti a sedere. Il menu propone piatti tipici del territorio, salumi, mostarde, tortelli di zucca, trippa. l’ accoglienza e il servizio è stato veloce e cordiale, i piatti scelti tutti ben cucinati e saporiti, la tagliata di manzo davvero ottima ,era talmente tenera da sciogliersi, cotta a puntino è stata divorata da Elisabetta , la nostra bambina. Il ristorante gode di una bellissima vista su una dimora del 700. I prezzi più che onesti 9 euro i primi e 10 i secondi, consiglio questo location per una passeggiata ma anche per una sana mangiatina in compagnia. lappetitovienmangiando

Raclette in Pietra Ollare

Oggi ci dedichiamo alla raclette ovvero la piastra su due piani per creare simpatiche cene o pranzi in amicizia. Originariamente raclette grill è il nome del formaggio svizzero che viene mangiato raschiando la parte della forma che si è sciolta sotto la fonte di calore,la accompagnano con bevande calde o vino bianco e come contorno patate e cetriolini speziati o cipolline. Queste griglie invece permettono di sciogliere il formaggio al piano inferiore,mentre nella parte superiore in pietra ollare di poter cuocere la carne di vario genere:petto di pollo,luganega,manzo sottile,wurstel e via dicendo.

Fare la raclette a casa è sempre un vero divertimento,mentre si girano i pezzetti di carne al centro del tavolo è possibile chiacchierare, mano mano che si scioglie il formaggio ,a turno si gusta ciò che è cotto a puntino.. un vero momento conviviale è capitato di farla anche nei giorni di festa(natale,vigilia).

Provatela e poi ci farete sapere cosa ne pensate,oppure l’avete anche voi in dotazione fra i vostri attrezzi di cucina??

lappetitovienmangiando

Tisane a freddo

Parliamo delle tisane a freddo, un valido aiuto per chi come me stenta a bere, aromatizzando l’ acqua è molto più facile riuscire a idratarsi.Questa della Pompadour in particolare è la mia preferita perché non necessità di nulla , ne zucchero , ne limone, ne ho altre ma non mi hanno soddisfatto come questa.

I gusti sono vari, nella foto si vede mela e sambuco, poi cè fragola e arancia , lampone quello alla menta, perfetti in estate in una bellissima caraffa ma anche durante il lavoro in ufficio, acqua fredda si immerge tempo cinque minuti ed è pronta.

lappetitovienmangiando

Ricetta frullato ibicenco

Durante i nostri viaggi , riusciamo sempre a fare esperienze che ricordiamo con piacere.Ieri nello smistare delle carte , trovo lei! Una ricetta donataci da un uomo della manutenzione del resort dove eravamo ospiti ben due anni fa. Quell’ estate avevamo fatto amicizia con quasi tutti dello staff in particolare del bagnino, col quale manteniamo i contatti, e questo signore che ogni giorno senza che nessuno lo chiedesse ci portava questo frullato che alla vista poteva risultare di dubbia provenienza, ricordo ancore le risate a bordo piscina , scherzando sul fatto che potesse essere , l erba dei prati visto il colore verde intenso! Con coraggio l abbiamo assaggiato ed era anche buono. La parte più importante del racconto di un esperienza sono le emozioni che lasciano, un semplice pezzo di carta , scritto a mano e portato di persona, qualche giorno prima della partenza . Questa vacanza per noi è stata una delle più belle , forse perché Ibiza è un isola magica. Se volete potete provare a rifare il frullato è solo da tradurre ma lo spagnolo è facile. Viaggiare e viaggiare è la parola d’ordine in casa. l’appetitovienmangiando

Cheesecake pistacchio e oreo

La ceesecake è un’altro dei dolci che preferiamo in famiglia,la versione fredda è di origine inglese irlandese,australiana o neozelandese. Di facile realizzo e fresca è ottima in estate. come si prepara? Ecco gli ingredienti per uno stampo da 20 cm ,a me piace alta, se la desiderate piu bassa basta prendere uno stampo piu grande.

Ingredienti

2 vasetti piccoli di jogurt al pistacchio

350 granni di formaggio spalmabile

5 grammi di colla di pesce

70 grammi di zucchero

1 tubo di biscotti oreo

1 cucchiaiono di miele

60 grammi di burro

Preocedimento

Tritare i biscotti con il miele e il burro,metterli poi nello stampo schiacciandolo bene con il fondo del bicchiere o un cucchiaio,lasciare in freezer per circa 20 minuti, in un recipiente con acqua fredda ammollare la colla di pesce , nel frattempo che si raffredda  la base preparate la crema, versare in un frullatore gli ingredienti liquidi e lo zucchero ,frullare bene per 2 minuti circa.In un pentolino scaldare mezza tazzina di latte e sciogliere la colla di pesce ,aggiungendo al composto di formaggio e jogurt ,mescolando ancora per 2 minuto circa.Ora versiamo il tutto  nell stampo. Calcolate un tempo di riposo di almeno 5 ore in frigorifero.

 

 

Cecilia Bresciani

Guacamole di casa nostra

Oggi parliamo del guacamole,una salsa dal colore verde e di origine messicana che ha come ingrediente principale l’avocado, la sua etimologia deriva dallo spagnolo messicano e letteralmente signigica ahuacati> avocado e molli> salsa. Nlella ricetta originale la polpa viene schiacciata con la forchetta e terminato con altri ingredienti nel mortaio mentre io per renderla piu soffice e liscia e per praticità l’ho passata nel mini pinner. Cosa ci serve per prepararla

Ingredienti

1 avocado maturo

7 gocce di tabasco secondo mio gusto (leggermente piccante)

1/2 succo di lime

sale a piacere

1 puntina di aglio

1/2 fettina di cipolla

1/2 tazzina di acqua

procedimento

Taglliare l’avocado togliendo la polpa e versare tutti gli ingredienti nel boccale del mini pinner,frullare con cura tutto finchè la salsa non risulterà bella liscia.. Volendo si possono poi aggiungere dei cubetti di pomodoro fresco.. facilissima da preparare ma molto buona da accompagnare con il pesce, tacos, potete farcire le fajitas,come salsa per un hamburger ha molteplici usi . lappetitovienmangiando

Hamstead tea

La passione per il tè ormai lo sapete è sempre forte,quindi sono sempre alla ricerca di aziende e miscele particolari e di altissima qualità

Hamstead tea ha prodotto tè di ottima qualità ed infusi dal 1989, Hampstead è stato uno dei pionieri della coltivazione del tè oltre anche ad aver ottenuto la certificazione di agricoltura biodinamica,cosa significa? significa che gli agricoltori immettono nel terreno più di quanto ne estraqggano, l’azienda produce tè senza additivi e conservanti ,avendo inoltre per questo ricevuto numerosi premi, per laccurata scelta della materia prima,

Oltre alla fragranza early grey ,che è la mia preferita ,abbiamo acquistato anche il tè nero aromatizzato alla vaniglia,ottimi entrambe,li potete trovare in negozio ben forniti,ne vale la pena di averne una scatola in dispensa.. lappetitovienmangiando.it

Salmone alle erbe

Pranzetto domenicale , la preparazione del salmone al forno è la cosa più veloce che si possa fare.

Il salmone è un ottimo pesce contenente grassi buoni per il nostro organismo. cerchiamo di consumarlo almeno tre volte la settimana , alternando tipologia.

Cosa ci serve per prepararlo?

Ingredienti per 3 persone

3 tranci di salone senza lische con pelle

erbe provenzali

olio quanto basta

sale a piacere

Procedimento

Acquistare del ottimo salone a tranci con la pelle , abbiate cura di rimuovere le lische se ce ne fossero, salare i filetti e cospargere di erbe provenzali biologiche , un filo di olio e informare per 20 minuti a 170 gradi. Dimenticavo nella placca il salmone va appoggiato dal lato della pelle.

Io l ho servito con un guacamole, leggermente piccante.

lappetitovienmangiando.it

Pancake integrali soffici e veloci

Come ogni domenica , prepariamo una colazione diversa da tutta la settimana.Oggi ho deciso di fare le famose tortine Americane ovvero i pancake ma nella versione integrale, così facendo anche i bimbi potranno mangiare una colazione sana .

Cosa ci serve per realizzarli

Ingredienti 12 pancake

300 grammi di latte temperatura ambiente

250 farina tipo 1

2 uova

50grammi di burro fuso

50 grammi di zucchero di canna

1 bustina da 16 grammi di lievito vanigliato

1 cucchiaino di aceto di mele / vino bianco

1 cucchiaino di bicarbonato

procedimento

Far fondere il burro mentre in un mixer,( io ho usato il bimby), andranno inseriti gli ingredienti liquidi, frullare per 1 minuto circa, ora inserire gli ingredienti secchi, farina, zucchero lievito , ecc

frullare per altri 2 minuti , il composto è pronto per essere cotto.

pentola da crepes , versare una piccola quantità e cuocere.

Accompagnate i vostri pancake con una macedonia di frutta, sciroppo di acero , marmellata o cioccolata.

Sulla pagina Facebook trovare il tgddm della cottura. Buona colazione!

lappetitovienmangiando

Fiori di zucca ripieni alici e mozzarella

Questo antipasto è uno dei miei preferiti,non lo facciamo spesso ma come confort food è l’ideale.C

osa serve per realizzare questo piatto?

INGREDIENTI 5 persone

5 di fiori di zucca

150 di farina bianca

250 grammi di birra ben ghiacciata

1 mozzarella

5 alici

olio di semi

sale a piacere

PROCEDIMENTO

Pulire i fiori togliendo delicatamente i pistillisenza rovinare il fiore,inserire un pezzetto di mozzarella e l’alicetta,per la pastella mescolare in una ciotolala farina con la birra,dosando la quantità di quest’ultima fino ad ottenere un composto non troppo solido ma nemmeno liquido.Passare i fiori di zucca nella pastella richiudendoli bene ,potete usare una pinza e per i primi 60 secondi tenerli chiusi mentre si solidifica la pastella,evitando lapertura… Un piattino davvero sfizioso. lappetitovienmangiando

Zucchine ripiene a modo mio

Mio marito simone che per altro anche lui collabora nella stesura di parte degli articoli che leggete ,qua sul blog e sulla pagina facebook, adora le verdure ripiene, e così l’ho accontentato.Andando in fattoria a fare la spesa a km zero ,ho trovato delle freschissime zucchine tonde,le miglioriper essere riempite.Ora vi dico come procedere è facile ,facile.

INGREDIENTI 4 PERSONE

4 zucchine tonde

1 salsiccia

1 uovo

100 grammi di pane secco

100 grammi di grana

sale se necessario

1/2 spicchio di aglio

PROCEDIMENTO

Per prima cosa tagliare la cima della zucchina come a formare un cappellino ,svuotarle con un cucchiaio e mettere la polpa in un cutter/mixer ,assieme inserire tutti gli altri ingredienti e frullare,deve diventare un composto abbastanza morbido.

Salare l’interno delle zucchine e riempire cpn il ripieno ottenuto appoggiando il suo cappellino sopra o di lato,informare su una placca priva di grasso ma antiaderente. tenere un calore del forno statico a 160 gradi per una 40 ina di minuti .La zucchina si deve leggermente appassire.. una volta cotte servire e gustare ! l’appetito vien mangiando